Prime spiegazioni

Pubblicato: agosto 15, 2011 in Energy Catalyzer RossiFocardi

Sul suo sito J.O.N.P. Rossi riporta un articolo, di ricercatori USA, col quale si dimostra che la nuclear cross-section, proporzionale alla probabilità di interazione nucleare può variare quando l’elemento target è immerso in un reticolo cristallino, e quindi in tali casi NON valgono i dati dei famigerati database aiea.
Aggiunge anche che i prodotti di decadimento tipici della fusione non sono presenti nel caso di fusione fredda.

Link

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...